PUBBLICAZIONE

L’artista Cosimo Veneziano, a partire da un suo lavoro, chiama a raccolta una serie di voci esperte per tracciare una prima cartografia cross-disciplinare dedicata a interrogarsi sulla “teoria collettiva del vedere” e il peso del contesto culturale del singolo individuo nella sua visione del mondo, individuando consuetudini che ci relegano quotidianamente al ruolo di spettatori, aprendo interrogativi sulle scelte di consumatori, spesso compiute sulla base di immaginari lontani dalla realtà e manipolate dalla società del controllo. Il volume Biomega Multiverso Cosimo Veneziano a cura di Beatrice Zanelli si inserisce nel dibattito contemporaneo, non solo per porre in dialogo molteplici discipline quali arte contemporanea, neuroscienze, antropologia, sociologia, scienze della terra e cultura visuale in senso ampio, ma anche per stimolare, nei singoli e nella collettività, un’accresciuta attenzione a tematiche legate alla nutrizione e all’agricoltura, all’uso delle risorse naturali e al loro controllo da parte del mercato.

La pratica di Cosimo Veneziano dimostra la fondante multidisciplinarietà del suo agire artistico, la necessità di muoversi liberamente tra diversi media, identificando di volta in volta quelli più adatti a incarnare, e a rendere visibile, l’orizzonte concettuale dal quale si muove.